Regione Abruzzo
Alto Contrasto Reimposta
Area Protetta
Menu
Menu
Stemma

Avviso di condizioni meteorologiche avverse n. 22038 Prot. PRE/30302 del 07.07.2022

Pubblicato il 08/07/2022
Pubblicato in: Protezione Civile
Avviso di condizioni meteorologiche avverse n. 22038 Prot. PRE/30302 del 07.07.2022

Il Centro Funzionale d'Abruzzo comunica che è stato emesso dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale l’Avviso di condizioni meteorologiche avverse n. 22038 Prot. PRE/30302 del 07.07.2022 recante:

“[omissis…] DALLA SERATA DI OGGI, GIOVEDÌ 07 LUGLIO 2022, E PER LE SUCCESSIVE 24-36 ORE, SI PREVEDONO PRECIPITAZIONI DA SPARSE A DIFFUSE, A PREVALENTE CARATTERE DI ROVESCIO O TEMPORALE, SU CAMPANIA, ABRUZZO E MOLISE, IN ESTENSIONE A PUGLIA E BASILICATA, CON FENOMENI PIÙ PERSISTENTI SULLE AREE COSTIERE ADRIATICHE.

I FENOMENI SARANNO ACCOMPAGNATI DA ROVESCI DI FORTE INTENSITÀ, FREQUENTE ATTIVITÀ ELETTRICA, LOCALI GRANDINATE E FORTI RAFFICHE DI VENTO.

DAL POMERIGGIO/SERA DI OGGI, GIOVEDÌ 07 LUGLIO 2022, E PER LE SUCCESSIVE 18-24 ORE, SI PREVEDONO VENTI FORTI DAI QUADRANTI SETTENTRIONALI, CON RAFFICHE DI BURRASCA, SU EMILIA-ROMAGNA, MARCHE ED UMBRIA, IN ESTENSIONE A LAZIO, ABRUZZO, MOLISE, PUGLIA E BASILICATA. POSSIBILI MAREGGIATE LUNGO LE COSTE ESPOSTE.”

Al fine di garantire la salvaguardia della popolazione e la riduzione di possibili disagi, si raccomanda alle Amministrazioni comunali, tra l’altro, di:

-      attuare servizi di monitoraggio su aree esposte a rischio di allagamenti e/o a fenomeni gravitativi, anche attraverso il presidio territoriale e a mettere in atto le azioni previste dal Piano di Emergenza Comunale, con particolare riferimento all'informazione della popolazione potenzialmente a rischio;

-      mettere in atto le attività necessarie alla mitigazione del rischio (ad es. controllo dei sottopassi soggetti ad allagamento, verifica della pulizia delle caditoie);

-      prestare particolare attenzione a sottopassaggi pedonali e veicolari nonché ad altro manufatto tendente a rapido allagamento,

-      assicurarsi della tempestività di intervento degli addetti in quanto potrebbero verificarsi blackout elettrici e telefonici anche prolungati;

-      verificare la disponibilità del proprio personale;

-      assicurarsi di aver provveduto alla manutenzione di alberature;

-      verificare possibili situazioni di criticità note (instabilità di pali, massi..);

-      verificare la fattibilità di eventi all’aperto programmati;

-      nelle zone di montagna, qualora presenti, verificare adeguate misure di sicurezza degli impianti di risalita;

-      nelle zone costiere, provvedere al monitoraggio delle aree prospicienti il litorale;

-      verificare le strutture provvisorie (tensostrutture, ponteggi,..) di propria competenza;

-      mantenersi costantemente aggiornati consultando il sito http://allarmeteo.regione.abruzzo.it ;

-      dare ampia diffusione alla cittadinanza delle norme di autoprotezione riportate sul sito http://allarmeteo.regione.abruzzo.it .

Il responsabile del Centro Funzionale d'Abruzzo
Ing. Silvio Liberatore
Via Salaria Antica Est 27
67100 L'Aquila
tel    0862 314311
        0862 364696
fax   0862 362848
e.mail: centro.funzionale@regione.abruzzo.it
sito web: http://allarmeteo.regione.abruzzo.it
La presente e-mail sostituisce il cartaceo ai sensi dell'art.47 del  D.L.gvo nº 82/2005.

Notizie Collegate
10/03/2024 Avviso di condizioni meteorologiche avverse n. 24020 PROT. P-STELEX-0012919 del 10.03.2024
09/03/2024 Avviso di condizioni meteorologiche avverse n. 23087 PROT. P-STELEX-0012862 del 09.03.2024
06/03/2024 59^ EDIZIONE Tirreno-Adriatico 2024 08/03/2024 Tappa n. 5 Torricella Sicura-Valle Castellana
05/03/2024 59^ EDIZIONE Tirreno-Adriatico 2024
29/02/2024 Avviso di Condizioni Meteorologiche Avverse n. 24016 prot. DPC-DPC_Generale-P-STELEX-0010769-28/02/2024
23/02/2024 Avviso di condizioni meteorologiche avverse n. 224011

Utilità

Albo Pretorio
Amministrazione Trasparente
Uffici
Delibere
Bandi di gara
Modulistica
Determine
Concorsi
Calcolo IUC
Pubblicazioni di matrimonio
Regolamenti
Piano Regolatore